TomuraPersonal branding

Vision e Mission: concetti ancora utili?

Parlare di Vision e Mission oggi può sembrare qualcosa di un pò datato.

E invece mai come ora questi due concetti sono attuali per definire al meglio il proprio personal branding (che cos’è?).

Ma cosa sono esattamente?

Due concetti molto spesso confusi. Che vediamo usare in maniera distratta anche da grandi aziende. Ma questo non ci giustifica nell’usarlo male come fotografi professionisti.

Vision

Di cosa parliamo esattamente quando parliamo di Vision?

Della capacità di dipingere nella mente di chi ci ascolta il futuro. Cosa immagini per te? Cosa immagini per la tua azienda?

Sii unico

La Vision deve tener conto delle soft skills, delle inclinazioni, della cultura, dei talenti e dei punti di forza della singola persona che è quindi chiamata a meditare sulla propria identità.

In questa fase devi necessariamente avere chiari i tuoi punti di forza e ricordare che la Vision non è un obiettivo ma un punto di ispirazione e motivazione per le persone.

Dovresti tendenzialmente essere in grado di allontanare chi ti ascolta dalla propria zona di comfort per far vedere loro qualcosa di meraviglioso.

Teoricamente attraverso la nostra Vision il nostro intervento inciderà nel destino del mondo pertanto dobbiamo alzare le nostre aspettative.

Senza immaginazione non esiste innovazione. E già.

E poi?

Far diventare una vision strategica per l’azienda significa farsi portatori sani di un’idea. Niente shortcut, le Vision più forti (in fondo a questo articolo te ne mostro un pò) sono quelle perpetrate nel tempo, nella comunicazione, nella coerenza e nella ricerca delle aziende.

Pur guardando lontano nel tempo la nostra Vision deve essere in grado di concretizzarsi e di essere recepita, quindi attento a descriverla al meglio.

Esercizio

Riesci a spiegarla in 2 minuti? Se ne occorrono di più significa che la tua Vision disperde l’attenzione e non verrà recepita correttamente. Ritenta 🙂

Mission

Come raggiungo la mia Vision? Grazie a una serie di azioni concrete. Pianificate, studiate e adattate ai punti di forza, usando ogni punto di debolezza a tuo favore.

Questo è proprio il compito della Mission. La strada che decidiamo di percorrere per raggiungere il nostro sogno.

Va detto a questo punto che la strada o strategia che decidiamo di percorrere è nostra. Da difendere come l’arca perduta. Perchè costruita da tutta una serie di nanoparticelle che sono proprie del nostro DNA.

Se stai pensando che: ma va scherzi?

Sappi che il/la fotografa a cui ti ispiri non scherzano affatto. Hanno compreso che la loro unicità si traduce in un valore aggiunto per il cliente.

Affronta tuoi limiti

Nella tua SWOT hai scoperto di avere un sacco di limiti? Bene!

E chi ci crede alla favola dei teletubbies felici? La vita, il business, l’universo è cosparso di un’entropia che tocca anche te. E non sempre i limiti sono un aspetto da nascondere. Tutt’altro.

Reinterpretarli significa utilizzarli a proprio favore.

Come? E’ necessario cambiare il proprio punto di vista fino a quando non si trova quello adatto a valorizzarli.

Esercizio

Quali i tuoi punti deboli?

Come reinterpretarli?

Cerca di scriverli in maniera onesta e di trovare una reinterpretazione per ciascun punto.

Quindi.

Compresa qual è la Vision e quale la Mission è chiaro come questi due concetti in realtà si completano a vicenda. Un obiettivo ambizioso in grado di stimolare la persona realizzabile attraverso una Mission. Ovvero un piano con date, scadenze e coerenza.

Esempi di vision e mission di brand famosi

Walt Disney

Vision: “Rendere felici le persone”
Mission: “Essere uno dei produttori e fornitori leader a livello mondiale di intrattenimento e informazione”

Amazon

“Essere la società più customer centrica del mondo, dove le persone possono trovare e scoprire qualsiasi cosa vogliano comprare online”

Apple

Vision: “Il mio sogno è che ci sia un computer in ogni casa”
Mission: “Apple si impegna a fornire la migliore esperienza informatica a studenti, educatori, progettisti, scienziati, ingegneri, imprenditori e consumatori in più di 140 Paesi in tutto il mondo”

Technogym

Vision: “Essere leader nel mondo come Wellness Solution Providor”
Mission: “Aiutare le persone a stare meglio”

Google

Vision: “Fornire l’accesso alle informazioni del mondo con un click”
Mission: “Organizzare le informazioni a livello mondiale e renderle universalmente accessibili e utili”

Coca-Cola

Vision: “Offrire bevande di qualità, che anticipano e soddisfano i desideri e le esigenze delle persone”
Mission: “Rinfrescare il pianeta”

E la tua Vision e Mission? Parlamene all’interno del gruppo “Marketing per fotografi – Tomura” oppure direttamente a me, prenotando una sessione gratuita su Skype, durante la quale potremo chiacchierare in merito ai grandi sogni che hai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.